Sfoglia al farro con hummus di cannellini e verdure miste

Questa non è la classica torta salata.. è piuttosto una ricetta fatta con gli avanzi, ma non per questo meno buona, anzi credo sia un valore aggiunto! inoltre è completamente senza lattosio e adatta anche ai vegetariani 🙂

Ingredienti:

1 sfoglia di farro rettangolare Stuffer
200gr di fagioli cannellini già cotti
mezzo limone
2 cucchiai di olio evo + qb
mezzo cucchiaino di paprika dolce
1 pizzico di sale
300 gr di verdure e/o ortaggi misti cotti

Procedimento:

Partiamo dalla preparazione dell’hummus di cannellini. Prendete i cannellini già cotti, aggiungetevi il succo di limone, i 2 cucchiai di olio evo, la paprika dolce e un pizzico di sale; frullate bene il tutto e se necessario aggiungete anche un paio di cucchiai di acqua tiepida per ottenere una consistenza più fluida. A questo punto prendete verdure e ortaggi a vostra disposizione, già cotti e conditi con un filo di olio evo e un pizzico di sale; potete utilizzare anche del minestrone surgelato che avrete cotto e privato di tutto il liquido (deve essere completamente asciutto). Prendete la sfoglia di farro Stuffer e srotolatela avendo cura di non romperla: bucherellate il fondo con una forchetta, spalmatevi sopra l’hummus di cannellini e disponete qua e là le verdure miste. Avvolgete i bordi su se stessi in modo da creare una sorta di cornicione più doppio; mettete a cuocere in forno preriscaldato a 200°C per circa 20 minuti.. e buon appetito!

Chips di cavolo viola

Questa ricetta vi sorprenderà! Si tratta di un ottimo aperitivo vegan o anche di un contorno per un secondo piatto o addirittura di uno snack veloce e gustoso con 0 kcal!

Ingredienti:

200 gr cavolo viola
4 cucchiai di olio evo
un pizzico di sale e di pepe

Procedimento:

Prendete il cavolo viola, privatelo delle parti non edibili e lavatelo bene. Tirate via le foglie una ad una, risciacquatele e asciugatele bene, dopodichè spezzettatele delle dimensioni desiderate. Disponetele ordinatamente su una teglia rivestita di carta forno (senza sovrapporle) e spennellatele con l’olio evo (non troppo altrimenti restano umide e non diventano abbastanza croccanti), dopodichè spolverate con sale e pepe qb. Infornate a 200°C per circa 15 minuti in modalità grill, girandole se necessario. Quando crocchieranno allora saranno pronte 🙂

Sformato di polenta con funghi e salsiccia

Non sono particolarmente amante della polenta, tuttavia cerco sempre di variare le mie scelte alimentari e mi capita di mangiarla; tra i tanti modi in cui l’ho provata, questo è certamente il mio preferito. Una sorta di sformato o parmigiana a 2 strati fatti di polenta, funghi misti e salsiccia.

Ingredienti:

1 confezione di polenta Valsugana già pronta (circa 1200 gr)
4 salsicce (io le ho usate di tacchino)
300 gr di funghi misti a pezzi + 200 gr in crema
olio evo qb
1 pizzico di sale e mezzo spicchio di aglio

Procedimento:

In una padella antiaderente inserite un filo di olio e mezzo spicchio di aglio intero (che poi toglierete); dopo un paio di minuti mettete a cuocere 500gr di funghi misti (surgelati o in scatola) aggiungendo un pizzico di sale. Quando sono cotti toglietene meno della metà (circa 200gr) e aggiungete nella stessa padella le salsicce sbriciolate con le mani per farle rosolare per qualche minuto. Ai funghi messi da parte aggiungiamo un pizzico di sale e un filo di olio e con l’aiuto di un frullatore andiamo a creare una bella cremina (se necessario aggiungete anche un goccino di acqua).

Prendete la polenta già pronta e tagliatela a fettine sottili tutte più o meno della stessa dimensione. Andate a disporre uno strato di polenta all’interno di una teglia da forno di grandi dimensioni, poi ricopritelo con uno strato di crema di funghi e infine con i funghi in pezzi e la salsiccia. Ripetete lo stesso procedimento per il secondo strato dello sformato. Cuocete in forno statico per circa 30 minuti a 180°C e il gioco è fatto!

Breakfast cake semi-integrale solo albumi

Vi sarà capitato dopo qualche preparazione particolare che vi siano rimasti un bel po’ di albumi in frigo.. ecco, da quando mio fratello sta seguendo un’alimentazione particolare per curare la sua dermatite atopica questo è il dilemma di ogni settimana. Per rimediare ieri ho deciso di preparare una tipica torta da colazione, vi lascio la ricetta 🙂

Ingredienti:

300 gr di farina (io ho fatto 200 bianca e 100 integrale)
300 gr di albumi
200 ml di olio di semi di girasole
150 gr di zucchero di canna grezzo
1 bustina di lievito
zucchero a velo qb

Procedimento:

Montate accuratamente a neve gli albumi e non fateli smontare. In un altro recipiente unite la farina, lo zucchero di canna e l’olio e mescolateli bene con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo; aggiungete per ultimo il lievito ed amalgamate bene il tutto. A questo punto iniziate ad amalgamare gli albumi montati poco per volta, avendo cura di mescolare il tutto dal basso verso l’alto in modo da non smontare il composto. Rivestite una tortiera di carta forno e versatevi dentro il vostro impasto. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti e ricordatevi di fare la prova stecchino per assicurarvi che dentro la torta non resti troppo umida. Lasciate raffreddare e spolverate con zucchero a velo. Buona colazione 🙂