Feta al forno con olive e pomodorini

Oggi vi propongo un secondo piatto vegetariano davvero saporito ma come al solito semplice e veloce da preparare per chi, come me, va sempre di corsa! 🙄 vi piace la feta greca? Preparata in questo modo la adorerete 😋

Ingredienti:

200 gr feta, io ho utilizzato quella Stuffer
10 pomodorini
10 Olive verdi e 10 olive nere
Origano qb
Un pizzico di sale e di pepe
1 cucchiaio di olio evo

Procedimento:

Tagliate a metà i pomodorini precedentemente lavati, inseriteli in una ciotola e aggiungetevi le olive, l’olio evo, il sale, il pepe e l’organo. Mescolate bene. Prendete la vostra feta, adagiatela sulla pirofila da forno e aggiungetevi il mix preparato prima, facendo in modo di insaporirla bene. Infornate a 200°C per circa 30-35 minuti, gli ultimi 5 io li faccio sempre di grill perchè mi piace la crosticina sopra. Et voilà!

Cioccobanana plumcake

Forse forse i dolci alla banana sono i miei preferiti? Sono veloci, vengono sempre morbidissimi e garantiscono un ottimo umore al risveglio, il che non guasta affatto! Quello di oggi è al cacao arricchito da gocce di cioccolato e semi di girasole.. riuscite a dire di no?

Ingredienti:

5 banane grandi molto mature
300 gr di farina integrale
20 gr cacao amaro
80 ml latte (anche vegetale se piace)
60 gr zucchero di canna
30 ml olio semi
gocce di cioccolato e semi di girasole q.b. per la decorazione

Procedimento:

Iniziate a schiacciare bene le vostre banane con una forchetta e quando avrete ottenuto un composto fluido unite lo zucchero, poi l’olio e il latte. Continuate a mescolare per poi aggiungere la farina e il cacao amaro ben setacciati; lasciateli amalgamare al composto fino a che questo non risulti omogeneo e privo di grumi. Rivestite di carta forno uno stampo per plumcake e versatevi dentro l’impasto; andate a decorare con gocce di cioccolato e semi. Infornate in forno ventilato preriscaldato a 180 °C per circa 40-45 minuti; fate la prova stuzzicadenti prima di sfornare, considerando però che con il quantitativo di banane utilizzato otterrete un dolce abbastanza umido.. a me piace così! Bon appetit!

Crostata con crema di zucca dolce e cioccolato fondente

Quanto è buona e versatile la zucca?! Credo di averla preparata in mille modi in questi giorni ma in questa ricetta ve la voglio proporre in una veste tutta nuova! Ci ho fatto una crema la cui estrema dolcezza si sposa bene con l’amaro del mio fondente 85% 😁 ho farcito, poi, la frolla della Stuffer e ne è venuta fuori un’ottima crostata. Provare per credere! 😘

Ingredienti:

1 confezione di pasta frolla Stuffer da 250gr
1 tavoletta da 150 gr di cioccolato fondente 85%
70 gr gocce di cioccolato fondente

Per la crema di zucca dolce:
300 g di zucca
300 ml di latte scremato
50 g di zucchero
50 g di farina 00 oppure di amido di mais (versione senza glutine)

Procedimento:

Tagliate la zucca a cubetti di piccole dimensioni e mettetela a cuocere, aggiungendovi dell’acqua. Lasciatela ammorbidire bene e quando sarà cotta scolate l’acqua in eccesso per ottenere una consistenza abbastanza densa poi lasciate raffreddare. Servitevi, poi di un frullatore per ridurla in crema. A questo punto inserite in una pentola la crema di zucca, lo zucchero e l’amiso e accendete il fuoco a fiamma bassa; man mano aggiungete il latte a filo mescolando per evitare che si formino grumi. Quando la crema avrà raggiunto la consistenza desiderata spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Aggiungetevi, poi, le gocce di cioccolato fondente e mescolate bene.
Tirate fuori la frolla dal frigo 10 minuti prima dell’utilizzo in modo da srotolarla senza difficoltà e nel frattempo mettete a sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e lasciatelo ben raffreddare. Srotolate la frolla su di una tortiera facendola aderire bene sui bordi e forate la base con una forchetta per evitare che si gonfi in cottura. A questo punto versatevi un bello strato di cioccolato fondente fuso da livellare bene e al di sopra la crema di zucca con gocce di cioccolato. Arrotolate bene i bordi e inserite in forno preriscaldato, cuocete a 180°C per circa 20-25 minuti (la frolla è tirata sottile come piace a me e quindi cuoce in fretta!). Lasciate raffreddare e assaggiate.. rimarrete stupiti!! 🙂

Pizzabrisè con pomodorini e formaggio

Oggi è sabato e va da sè che il pranzo deve essere ancora più colorato e appetibile degli altri giorni.. soprattutto se la settimana non è stata delle più leggere! Adoro la semplicità, soprattutto quando la materia prima è di ottima qualità mi piace che si valorizzi da sè. Basta guardare questi pomodorini a km0! Vi propongo allora una velocissima brisè con formaggio fresco spalmabile, pomodorini e origano con alcuni dei prodotti che mi ha donato la Stuffer.

Ingredienti:

1 pasta brisè rotonda Stuffer
200 gr formaggio fresco spalmabile Stuffer
pomodorini a sufficienza per ricoprire tutta la superficie
un pizzico di sale e di origano
1 filo di olio evo a crudo

Procedimento:

Tirate fuori la brisè dal frigo 5 minuti prima di srotolarla in modo che risulti più facilmente maneggiabile e nel frattempo preriscaldate il forno a 180°C ventilato. Inserite la brisè in teglia e spalmatevi sopra il formaggio fresco, ricoprendo bene tutta la superficie. A questo punto iniziate a tagliare a metà i pomodorini e iniziate a posizionarli sul formaggio in maniera concentrica fino a che non avrete riempito tutta la brisè. Aggiustate di sale e aggiungete anche un po’ di origano. Infornate per circa 25 minuti, finchè non avrete raggiunto una bella doratura. A crudo, poi, inserite un filo di olio evo e servite! Semplice e veloce ma ottima!

Cotolette di pollo alla pizzaiola (light)

Le cotolette me le faceva sempre nonno da piccola, non ricordo bene, forse di giovedì, o forse quello era il giorno della parmigiana.. vabbè io comunque tornavo a casa felicissima e non vedevo l’ora di mangiarle! Però diceva pure che il fritto faceva male e quindi via di forno! Oggi è diventata anche la mia ricetta! La panatura è più leggera della classica, senza uova e adoro il croccante che incontra il morbido ad ogni morso.

Ingredienti:

600 gr petto di pollo a fette
latte e pangrattato q.b.
400 gr sugo di pomodoro
un pizzico di sale e un filo di olio evo
120 gr fior di latte

Procedimento:

Accendete il forno a 220 °C. Iniziamo con la panatura light. Intingete le fettine di petto di pollo prima nel latte per farle ammorbidire e al contempo far aderire bene il pangrattato, nel quale le passerete successivamente. Dopodichè disponetele in una pirofila rivestita di carta da forno e. A questo punto aggiungete il sugo di pomodoro a crudo (cuocerà in forno altrimenti risulterà troppo secco!), salate e infornate per circa 15 minuti. Ora tagliate il fior di latte a tocchetti, scolatelo ben bene e aggiungetelo sulle fettine. Fate cuocere in forno per altri 10 minuti (le fettine devono essere belle dorate e il fior di latte filante!), se necessario mettete gli ultimi 2-3 minuti di grill x garantire la croccantezza! Il gioco è fatto.. piatti in tavola!

Polpette di verdure su crema di funghi e parmigiano

Finalmente nei casini di questi giorni sono riuscita ad utilizzare il primo di una lunga serie di prodotti che mi ha dato in dono la Stuffer (dell’esperienza vi parlerò meglio nei prossimi giorni! 🤗). Queste polpette vegetariane sono ricche di proteine, prive di olio di palma e prive di lattosio. Sapete che in genere preferisco prepararle io rispetto al comprarle, tuttavia queste rappresentano un ottimo compromesso tra la qualità dei prodotti utilizzati e la rapidità di preparazione! In abbinamento ci ho pensato una crema di funghi e parmigiano, ovviamente preparata da me in gran quantità poichè si presta a numerose preparazioni!

Ingredienti:

1 confezione da 10 polpettine vegetariane Stuffer

Per la crema di funghi e parmigiano:

300 gr funghi champignon
3 cucchiai di Parmigiano Reggiano
3 noci – Olio evo qb
Un pizzico di sale e pepe
Mezzo bicchiere di acqua tiepida

Procedimento:

Partiamo dalla crema di funghi perchè le polpettine sono velocissime! Sciacquate e pulite i funghi, poi metteteli a cuocere in acqua bollente fino a che non risulteranno belli morbidi. A questo punto scolateli, conservando mezzo bicchiere di acqua di cottura, e lasciateli raffreddare. Ora sminuzzateli e inserite in frullatore insieme al parmigiano reggiano, alle noci spezzate in maniera grossolana.. aggiungete un pizzico di sale e pepe senza esagerare e infine l’olio evo a crudo e l’acqua di cottura messa precedentemente da parte. Iniziate a frullare finche non si forma una bella crema fluida e, se necessario, aggiungete un altro filo di olio. Nel frattempo inserite le polpettine in forno preriscaldato a 190°C per circa 10-15 minuti, avendo cura di girarle a metà cottura. Impiattiamo! Stendiamo la nostra crema, adagiamoci sopra le polpette e spolveriamoci sopra qualche noce ridotta in granella.. buon appetito! ❤😊