Chiacchiere integrali al forno

Non mi piacciono particolarmente, sono altri i miei dolci preferiti però per rispettare la tradizione ho deciso di farne una mia persona versione.. sono venute fuori le chiacchiere integrali al forno!

ingredienti:

350 gr. di farina integrale
50 ml di olio di semi
Un paio di cucchiai di lievito per dolci
70 gr. di zucchero di canna
3 uova intere
Una spruzzata di cannella

procedimento:

All’interno di una ciotola inserite la farina, il lievito, lo zucchero e la cannella e incominciate a mescolare, poi sbattete le uova e aggiungetele al composto insieme all’olio. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo da far riposare almeno 20 minuti in frigo. Prendetelo e stendetelo poi molto fine con l’aiuto di un mattarello, ritagliate dei rettangoli e posizionate su una teglia rivestita di carta forno. Infornate a 200° per circa 15 minuti in forno statico girando a metà cottura. Tiratele fuori quando sono ben dorate e lasciate raffreddare!

Hummus di cavolfiore viola

Oggi vi propongo un’alternativa al classico hummus di ceci (da me amatissimo oltretutto) bella per gli occhi e buona per il palato. Come accompagnamento ho tostato del pane agli 8 cereali e soia.. dovete provare!!

Ingredienti:

Un cavolfiore viola
Olio evo q.b.
1 Limone
Un pizzico di sale

80gr di pane agli 8 cereali e soia
Un pizzico di origano

Procedimento:

Pulite accuratamente il cavolfiore, lavatelo e fatelo a pezzetti piccoli così da abbreviare i tempi di cottura. Aggiungetelo in acqua bollente e attendete che diventi bello morbido; quando è cotto bene scolatelo, conservando un paio di mestoli di acqua di cottura. A questo punto frullatelo aggiungendo un pizzico di sale e dell’olio evo e se il composto non è abbastanza fluido utilizzate anche una parte dell’acqua che avete conservato fino a raggiungere la consistenza desiderata. Quando si sarà raffreddato spremete un bel limone e.. MAGIA! L’acidità del limone trasformerà il brutto colore che avevamo ottenuto dalla bollitura in un magnifico fuxia 😂 Scherzi a parte io adoro il limone quindi lo metterei ovunque…. versate il vostro hummus in una ciotola.

A questo punto prendete il vostro pane agli 8 cereali e soia, tagliatelo in quadratini e tostatelo in una padella antiaderente. Quando è pronto adagiatelo sull’hummus. Aggiungete un pizzico di origano e un filo di olio evo a crudo.

Et voilà!

Cioccobanana plumcake

Forse forse i dolci alla banana sono i miei preferiti? Sono veloci, vengono sempre morbidissimi e garantiscono un ottimo umore al risveglio, il che non guasta affatto! Quello di oggi è al cacao arricchito da gocce di cioccolato e semi di girasole.. riuscite a dire di no?

Ingredienti:

5 banane grandi molto mature
300 gr di farina integrale
20 gr cacao amaro
80 ml latte (anche vegetale se piace)
60 gr zucchero di canna
30 ml olio semi
gocce di cioccolato e semi di girasole q.b. per la decorazione

Procedimento:

Iniziate a schiacciare bene le vostre banane con una forchetta e quando avrete ottenuto un composto fluido unite lo zucchero, poi l’olio e il latte. Continuate a mescolare per poi aggiungere la farina e il cacao amaro ben setacciati; lasciateli amalgamare al composto fino a che questo non risulti omogeneo e privo di grumi. Rivestite di carta forno uno stampo per plumcake e versatevi dentro l’impasto; andate a decorare con gocce di cioccolato e semi. Infornate in forno ventilato preriscaldato a 180 °C per circa 40-45 minuti; fate la prova stuzzicadenti prima di sfornare, considerando però che con il quantitativo di banane utilizzato otterrete un dolce abbastanza umido.. a me piace così! Bon appetit!

Quiche Lorraine agli asparagi light

Questa è la mia versione certamente più light (ma non per questo meno buona) della famosa Quiche Lorraine! Light perchè la base della sfoglia non contiene burro ma solo olio evo mentre nel ripieno ho sostituito la panna con la ricotta di mucca. Anche per la farina utilizzate quella che più vi piace.. sapete che non ne sono grande amante ma in questo caso, avendo ospiti, ho preferito optare per la classica bianca 00.

Visto che abbiamo tanto parlato di stagionalità io ci ho messo gli asparagi, ma ovviamente aggiungeteci quello che più vi piace e, anzi, datemi spunti per nuovi abbinamenti! È un’ottima idea per le scampagnate e i picnic in compagnia, approfittatene per stupire gli amici ora che inizia il caldo!

INGREDIENTI:

Per la sfoglia:
250 gr farina
100 ml acqua
50 ml olio evo
un pizzico di sale

Per il ripieno:
200 gr asparagi
2 uova
200 gr ricotta di mucca
3-4 cucchiai parmigiano grattuggiato
150 gr fior di latte o altro formaggio (crescenza-primo sale-scamorza..)
150 gr prosciutto cotto a cubetti
un pizzico di pepe

PROCEDIMENTO:

Per la sfoglia:
Su di una spianatoia inserite la farina ben setacciata e poi aggiungetevi acqua e olio; iniziate ad impastare fino a che non otterrete un panetto compatto che andrete ad avvolgere con della pellicola e lascerete in frigo a riposo per circa 30 minuti. A questo punto stendete l’impasto bello sottile e trasferitelo nel ruoto da voi prescelto (io ho utilizzato la carta forno); bucherellate il fondo con una forchetta e infornate per circa 10 minuti a 200°C in forno preriscaldato. Andiamo a preparare il ripieno..

Per il ripieno:
Sbollentate per qualche minuto gli asparagi, lasciandoli ammorbidire ma tenendoli al dente.
Sbattete le uova e aggiungetevi la ricotta e il parmigiano grattuggiato, poi condite con un pizzico di pepe.
Trascorsi i 10 minuti circa, tirate fuori dal forno la sfoglia e aggiungete sul fondo il prosciutto cotto e il fior di latte precedentemente tagliati a cubetti.
Versatevi sopra il composto con le uova e poi disponete sopra gli asparagi.
Infornate per circa 25 minuti a 180°C (valutate bene la doratura e fate la prova stecchino!)
Lasciate raffreddare.. e buon appetito!